La bufala della privacy in facebook.

Solitamente non mi occupo di queste cose, e mi limito a segnalare gli utenti cascati nella trappola della bufala postando loro un collegamento ad una pagina anti-bufula. Questa volta però devo intervenire più attivamente perché non sono riuscito a trovare nessuna pagina che spiegasse a dovere la faccenda.

Il messaggio della bufala che gira su facebook è il seguente:

Cari Amici, voglio restare in contatto con voi, ma privatamente. Purtroppo i recenti cambiamenti di FB permettono a tutti di vedere le attività senza alcun filtro. Succede quando i tuoi amici mettono un like o commentano una tua attività. Automaticamente tutti potranno vedere anche i tuoi post. Non sono setting che possiamo modificare. Vi chiedo, per favore, di mettere il mouse sul mio nome qui sopra (senza cliccare), apparirà una finestra, vai alla voce amici (senza cliccare) e scendi a “impostazioni”, togli il tic a commenti e foto. In questo modo quello che faccio non sarà reso pubblico a sconosciuti. Copia e incolla sulla tua bacheca, quando lo vedrò pubblicato farò lo stesso per te. Grazie :-)

Ovvero la vittima richiede ai propri contatti di agire per tutelare la propria privacy. Ma secondo voi.. quale strano meccanismo possono aver inventato e quale logica sta dietro al fatto che io per tutelare la mia privacy debba sperare che tutti i miei contatti eseguano questa mia richiesta?

La cosa ironica è che di fatto, la vittima della bufala sta chiedendo ai propri contatti di disabilitare la visualizzazione delle notifiche degli aggiornamenti della vittima stessa, ovvero, cara vittima: chi esegue la tua richiesta non vedrà più i tuoi like, i tuoi commenti e le tue foto!

Per tutelare la propria privacy su facebook, bisogna agire individualmente, ognuno sul proprio profilo, come è logico che sia!

Da questa pagina infatti potete configurare tutto nel minimo dettaglio: la visibilità di quello che postate (pubblico, solo amici, solo amici e amici di amici), la visibilità di quello che pubblicano, taggano, commentano sul vostro profilo, e chi può fare cosa sul vostro profilo (sempre pubblico, solo amici, solo amici di amici).

Del resto, se vi preme davvero tutelare la vostra privacy, fareste bene a leggere con attenzione i Termini del Servizio di Facebook, e probabilmente vi troverete davanti ad un bivio: chiudere il vostro account facebook e passare ad altro, oppure smettervi di preoccuparvi della vostra privacy.

Buon Facebook a tutti :)

Rispondi