Sardegna

Gaddoz Gitis SardegnaSono rientrato già  da alcuni giorni dalla vacanza itinerante lungo la SS.125 “Orientale Sarda” ma i ricordi sono ancora ben accesi e vivi nella mente. Sarà  perchè continuo a guardare le mille foto, mentre smangiucchio pane Carasau Guttiau e bevo birra Ichenusa “Bionda Sardegna”, o saranno i pensieri a tutti i sardi che ho conosciuto lungo la strada.. simpaticissimi e fin troppo ospitali… mi sembra quasi di essere riuscito a portar via un pezzettino di Sardegna per me!

Probabilmente io e Sandra scriveremo qualcosa a riguardo in futuro, per ora ci sono le foto su Flickr, quelle foto che mi stanno facendo impazzire… Io ho sempre pubblicato e tenuto le foto così come uscivano dalla macchinetta, e ora ho alcune belle foto subacquee ma hanno un evidente bisogno di un minimo di post-produzione! E così mi sto riavvicinando alle vecchie conoscenze facendo prove per alcune correzioni di colore.. e così volano i pomeriggi e le notti!!Tornando al tema del blog.. la Sardegna, almeno per quello che ho visto, è la giusta isola per un periodo di disintossicazione dal freestyle.

Mare meraviglioso, spiagge bellissime ma nessuna battigia dura… sassi, sassolini, sassi fini come il riso, ma sempre sassi :) Solo un paio di volte ho provato a giocare un pochetto, con i sassolini alle caviglie… Sandra ha fatto anche alcune foto!

Quindi come potrete immaginare… a questo punto, tornato al lavoro, sento la riviera vicina… col suo mare e la battigia che Clay ha selezionato nelle ultime settimane di ricognizioni, let’s jam!!! Sabato e domenica grande jam di pre-ferragosto!

One Comment

Comments are closed.