la crisi morale ed il gioco del frisbee

“Oggi non câ??è più crisi morale di ieri, basta leggere i giornali e tutta la letteratura, dal teatro greco in giù, e il cinema, trattano appunto di crisi morali… Checché ne dicano preti, filosofi e psicanalisti, la vita è un assurdo che scorre veloce mentre noi stiamo qui a parlare a vanvera. Segue il suo corso al termine del quale ci troveremo, tutti, in una posizione molto scomoda. Certo, la gente ha bisogno di credere in qualcosa. Primo Levi si salvò così dai campi di sterminio. Ma niente può dare le risposte alle domande che ci poniamo, nemmeno fare film”
Grande Woody Allen!
Fare film no.. ma giocare a frisbee..