moglie piena e botte ubriaca di fine 2013

collage 2013

Il 2013 è stato un anno molto lungo ed intenso, me ne rendo conto solo ora che sono qui a cercare di tirare le tradizionali conclusioni di fine anno.

Come sempre ci sono avvenimenti positivi e negativi da considerare, anche se tutti gli avvenimenti positivi portano sempre con se alcuni aspetti negativi, come tutti gli avvenimenti negativi portano sempre con se certi aspetti positivi.

“Solo chi non osa non sbaglia”, “Anche un errore può rivelarsi una cosa necessaria per raggiungere il nostro risultato”, “Gli errori sono le porte delle scoperte”, “L’uomo che non fa errori… di solito non fa niente” eccetera eccetera.

Mi consolo così.. perché nonostante sia stato un grande anno, pieno di avvenimenti positivi per me e tutto quello che mi sta intorno, ci sono anche tanti piccoli dettagli che non mi fanno congedare con un sorriso pieno questo 2013.

Si potrebbe dire che è normale, che non sto scoprendo niente di nuovo, che ogni medaglia ha i suoi due lati, che non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca, giustissimo, ma lasciatemelo dire: un po’ mi dispiace! sia per la moglie.. sia per la botte!

I ringraziamenti a chi mi è stato vicino in questo 2013 iniziano dalla persona che prima mi ha stravolto la vita e poi ha iniziato a metterla tutta in ordine con l’allegria, la serenità, la calma, la minuzia e l’umiltà che solo lei sa. Poi ai miei genitori che con amore e pazienza ancora sopportano questo bambino di 34 anni. Ai miei cani per avermi regalato un’anno di bellissime passeggiate, giochi e risate. A Moreno perché nei momenti della botte vuota mi aiutava a concentrarmi e divertirmi con la moglie ubriaca e che se non era per lui a Chattanooga quest’anno vinceva qualcun altro. A Barbara ed Ettore che si sono rivelati due grandi amici quest’anno, se tralasciamo lo scherzetto di avermi portato quel cane di nome Skip. A Katia&Axel che mi hanno dato la grinta per andare al campo anche con -2°. A Carlo per aver regalato un bellissimo esempio di altruismo, umiltà e amore. A Filippo per una stretta e fitta amichevole collaborazione. All’ Ing Anto per essermi stata vicinissima in quest’ultimo duro mese. A Riccardo Gaido ed Elisabetta Bonardi per aver raccolto il ddgp e aver lanciato un super campionato 2014. A tutti quelli che si sono appoggiati a me insegnandomi qualcosa cercando di imparare qualcosa da me. A tutti quelli che hanno lanciato un mamadisc, in primis Adrian Stoica che li ha portati sul podio dell’ Europeo AWI. A tutti quelli che si divertono per davvero con il loro cane, con il loro disco.

ddgp, quattro patacca sotto la pioggia ed in mezzo al fango per fumare un calumet della pace spento, granD granD prix, ventidue pazzi da tutta Italia alla carnival jam mentre il resto d’Italia è bloccato sotto un metro di neve, avanzi che giocano al buio e al ghiaccio con il frisbee “e lo avete perso!”, skip!, lancio del prototipo mamadisc con Francesco, divise hard disc dogs by diadora, video dogs on the beach, primi test mamadisc con Moreno fino ad orari inimmaginabili, awi qualifier a Karlsruhe con giusto un pochino di acqua e Moreno sempre affamato, butterfly + crosara, polemiche all’awi italian qualifier, gente che non gioca più in Italia, europei Skyhoundz “excuse me do you know where is Moreno?”, dog&roll e gli ostacoli Fddo più ben fatti della storia dell’Fddo, DubFx senza Flower Fairy rende la metà, l’obedience nel discdog e le domande impossibili di Trombetti mentre Malì lascia, Skyhoundz ad Aosta con 39° di febbre, Demo in Piazza a Faenza “domani sera dove siete?”, Lee Scratch Perry a tutto c’è un limite, Bavarian Skyhoundz a 40° “bello qua, andiamo via?”, il tuo amico chiede consigli su un cane e poi fa di testa sua e di culo gli va benissimo, Vitoria Skyhoundz e AWI in Spagna per scoprire che “Moreno is everywhere”, Flower campionessa europea UFO, polemiche al last chance qualifier awi per un errore di calcolo, campionati europei awi in Italia, Betta chiusa negli spogliatoi con Spike, gente che non saluta nessuno e abbandona la gara, Rotonda sul Mare con Gato Loco, Flower Skyhoundz World Champion, over v di vagina, vedi Napoli e poi muori, Moreno che mi aiuta a smontare dopo il Cheicabigul, Flower Power Party, Jimmy in prima fila per il concerto di Capossela con le sorelle Marinetti, Disc Golf di Natale con 18 partecipanti, 16 weekend di allenamenti e stages in tutta italia, 130 discdoggers in 9 gare organizzate.

Rispondi